Osteopatia. Cos'è?

postato il 03·12·2020 in

L’osteopatia è una terapia complementare alla medicina classica, che si avvale di un approccio manuale per la diagnosi e il trattamento, incentrando la sua attenzione sulla salute dell’individuo piuttosto che sulla malattia.

Essa ha lo scopo di ripristinare l’equilibrio funzionale tipico della buona salute e per raggiungere tale obiettivo l'osteopata sceglie le tecniche più indicate per ogni specifico paziente. Il terapeuta mira a rimuovere disallineamenti, disordini e disorganizzazioni avvalendosi esclusivamente di un approccio manuale.

Contiamo solo sulle risorse mediche contenute nell’organismo. Siamo in grado di fare questo grazie alle nostre conoscenze e alla scoperta di leggi organiche; attraverso un’attenta ed esatta ricerca scientifica nella struttura e nella funzione anatomica, fisiologica e psicologica dell’essere umano. (Latey, 1990)

Nessuno meglio del suo fondatore Andrew Taylor Still può definire meglio il ruolo dell'Osteopatia:

L’Osteopatia è la regola del movimento, della materia e dello spirito, dove la materia e lo spirito non possono manifestarsi senza il movimento; pertanto noi affermiamo che il movimento è l’espressione della vita stessa.

Ad essa si è aggiunta, poi, la definizione più complessa e articolata, elaborata nel 1987 durante la Convention Europea di Osteopatia, tenutasi a Bruxelles:

La Medicina osteopatica è una scienza, un'arte e una filosofia di salute, sostenuta da conoscenze scientifiche in evoluzione. La sua filosofia comprende il concetto di unità della struttura di un organismo vivente e delle sue funzioni. La sua specificità consiste nell'utilizzo di una modalità terapeutica che mira a riarmonizzare i rapporti di mobilità e di fluttuazione delle strutture anatomiche. La sua arte consiste nell'applicazione dei suoi concetti per la pratica medica in tutti i rami e specializzazioni. La sua scienza comprende in particolare le conoscenze comportamentali, chimiche, fisiche e biologiche relative al ripristino e alla salvaguardia della salute, la prevenzione della malattia e il sollievo del paziente.

Questa disciplina è stata riconosciuta come medicina complementare dal L'Organizzazione Mondiale della Sanità (World Health Organization) ha riconosciuto questa professione come Medicina Complementare definendo il percorsoformativo degli osteopati disciplinando i contenuti e la metodologia della loro formazione. In Italia è stata riconosciuta come Professione Sanitaria nel Novembre 2020

 

Woman photo created by freepik - www.freepik.com

Osteopatia, un approccio moderno alla salute
Osteopatia. La storia